I NOSTRI HOTEL

100
motivi per
venire ad
Abano Terme

Fangoterapia: i benefici del Fango Termale di Abano

Il fango di Abano e Montegrotto è il risultato dell'unione di 3 componenti principali: l'argilla, l'acqua salso-bromo-iodica e particolari micro-organismi.

In ognuno degli hotel “Thermalcare: Abano in Benessere” il processo di maturazione del fango si svolge in vasche speciali (presenti all'interno di ogni hotel) che, per un periodo di circa 50/60 giorni, lo mantengono in contatto con l'acqua termale a 60 ° che scorre continuamente.
Durante questo processo, si sviluppano dei particolari microorganismi, che modificano la struttura chimica del fango e gli conferiscono straordinarie proprietà terapeutiche.
I passaggi principali della fangoterapia sono 4:
  •     applicazione del fango
  •     bagno in acqua termale
  •     reazione sudorale
  •     massaggio tonificante

Una delle patologie che la fangoterapia è in grado di contrastare con maggior successo è l'artrosi.
E' la malattia delle articolazioni più diffusa al mondo, e si manifesta in età avanzata. I sintomi più comuni sono:
  •     dolore e spasmo muscolare alla articolazioni colpite;
  •     limitazione dei movimenti causata dal dolore;
  •     riduzione della massa muscolare interessata dall'artrosi;
  •     limitazione o blocco di ogni movimento dell'articolazione infiammata.

L'applicazione del fango termale allevia sensibilmente il dolore e contiene l'infiammazione, abbassando notevolmente i livelli di quelle sostanze che accelerano e aggravano i danni infiammatori e degradativi sulla cartilagine interessata.
La fangoterapia è altamente consigliata anche in un'altra patologia delle ossa, e cioè l'osteoporosi, un lento processo di perdita di massa ossea (dovuto all'età, all'alimentazione, al metabolismo, a squilibri ormonali), che porta ad una fragilità dell'osso e ad una maggiore predisposizione alle fratture e anche per chi soffre di reumatismi di varia entità.
Colpisce principalmente le donne in menopausa, ma può comparire anche in soggetti giovani con disfunzioni ormonali, in caso di forte abitudine al fumo e all'alcol e nei soggetti affetti da bulimia e anoressia.                        Attraverso la  fango-balneo-terapia si favorisce il ripristino del metabolismo osseo, agendo sui livelli di alcune sostanze presenti nell'osso.
Durante il vostro soggiorno negli Hotel “Thermalcare: Abano in Benessere”, oltre ai trattamenti di fangoterapia, verranno proposte e consigliate delle diete e diverse attività fisiche outdoor oppure indoor (anche presso le piscine termali); se sei interessato a questi servizi ti consigliamo di visitare la sezione Fisioterapia e Riabilitazione.
Per potersi sottoporre a questa specifica terapia, è necessario essere in condizioni di generale integrità delle funzioni cardiocircolatorie e renali. Viene invece sconsigliata in soggetti affetti da scompenso cardiaco, cardiopatia ischemica, insufficienza renale. Bisogna inoltre evitare di applicare il fango in presenza di varici venose agli arti inferiori, in gravidanza, e nei primi giorni del flusso mestruale.
 

Compila la form sottostante per richiedere informazioni:

Nominativo:
E-Mail:
Oggetto:
Messaggio:
Acconsento al trattamento dei dati personali

ULTIMI EVENTI

Montagnana in Festa 26 Maggio 2019

Festa del prosciutto di Montagnana, fino al 26 Maggio 2019.

Yoga tra gli alberi a Villa Barbarigo 8 giugno 2019

Un'immersione nel verde, nella natura, nella pace del giardino di Villa Barbarigo, a Valsanzibio: l'8 giugno partecipate ad una sessione di Yoga!

Vulcanei 2019 a Villa Papafava il 19 Maggio

Scoprite con noi i vini dal suolo vulcanico, nel corso di Vulcanei 2019. Villa Papafava a Frassanelle sarà la location speciale per questo appuntamento euganeo molto interessante.

Articoli Correlati: