I NOSTRI HOTEL

100
motivi per
venire ad
Abano Terme

Fangoterapia Abano Terme: Cure e rimedi con il Fango

Fin dai tempi degli antichi Romani, Abano e Montegrotto Terme hanno rappresentato un importante polo termale, per l'unicità del fango e per le sue proprietà antinfiammatorie.
La terapia termale più praticata nelle strutture sanitarie a alberghiere della zona dei Colli Euganei, è la fangoterapia.
Il fango termale è un composto di argilla, acqua termale e microrganismi.
Nasce attraverso un processo di maturazione che avviene in vasche speciali (poste all'interno dei nostri hotel) dove l'acqua termale scorre attraverso l'argilla per circa 2-3 mesi, alla temperatura di 60 gradi. A contatto con la luce del sole, l'argilla modifica le sue caratteristiche chimiche e fisiche, sviluppa particolari microalghe e microrganismi che producono principi attivi ad elevata azione antinfiammatoria e analgesica.
A livello generale il fango termale naturale stimola:
  • un'azione antinfiammatoria attraverso il rilascio di cortisolo
  • un'azione analgesica procurata dalle endorfine
A livello locale stimola
  • un'intensa vasodilatazione cutanea
  • un progressivo rilassamento muscolare
Gli effetti della fangoterapia durano nel tempo, perchè prevengono la riacutizzazione delle infiammazioni e rallentano il progredire della patologia trattata, in particolare l'artrosi.
Quest'ultima è una malattia degenerativa delle articolazioni che inizia senza particolari sintomi già a partire dai 35/40 anni, e procura dolore, rigidità articolare e limitazione nei movimenti.

Un'altra della patologie curate con maggior successo attraverso la fangoterapia, è l'osteoporosi.
L'applicazione del fango, riattiva le funzioni circolatorie e rallenta l'attività delle cellule distruttrici dell'osso, soprattutto nelle donne, dopo la menopausa.
Che cos'è l'osteoporosi. E' un lento processo di diminuzione e riduzione della massa ossea (causato da diversi fattori come l'età,  il tipo di alimentazione, il nostro metabolismo, le disfunzioni ormonali), che porta ad una estrema fragilità dell'osso. Proprio a causa di questa debolezza, il soggetto interessato da osteoporosi è maggiormente predisposto alle fratture e all'insorgenza di  reumatismi di varia entità.

Ciò che sconvolge, è il fatto che la si può riscontrare anche in soggetti giovani, che abbiano situazioni di abitudine al fumo e all'alcol,  e in alcuni soggetti, soprattutto donne, affetti da bulimia e anoressia.                       
Attraverso la  fangoterapia si può arrivare ad un parziale ripristino del metabolismo osseo, andando a stimolare particolari sostanze presenti nell'osso.

Associata alla kinesiterapia, la fangoterapia può portare alla scomparsa dei sintomi dolorosi e all'aumento della massa ossea, migliorando la funzionalità articolare e la resistenza ossea.
Negli Hotel Thermalcare, la fangoterapia viene effettuata nel centro termale interno, sotto la supervisione di un medico termale, che effettua una visita e valuta il trattamento più idoneo, in relazione all'età del paziente, al suo stato di salute, al suo fisico.


Compila la form sottostante per richiedere informazioni:

Nominativo:
E-Mail:
Oggetto:
Messaggio:
Presto il consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nel D.Lgs. 196/03
vedi informativa

ULTIMI EVENTI

Festa di Primavera a Teolo fino al 6 Maggio 2018

Festa di primavera e festa degli gnocchi a Tramonte di Teolo, fino al 6 maggio 2018.

"Joan Miró - Materialità e Metamorfosi"

Joan Mirò in mostra a Padova, Palazzo Zabarella, dal 10 marzo al 22 luglio 2018.

Be Comics a Padova 2018

Tornano i più bei personaggi dei fumetti, a padova, dal 23 al 25 marzo 2018.